lunedì 22 maggio 2017

Empties aka il "Lo ricompro o no?" Gennaio - Marzo '17


Mentre in bagno ho una busta con altri 8mila prodotti finiti, parliamo di quelli smaltiti qualche tempo fa, inclusi i buttati e i regalati...




Crema mani Palmer's all'olio di cocco,
Niente, ne faccio fuori una dopo l'altra e ne compro scorte a multipli di tre appena metto piede da Boots. Ha meritato pure la menzione speciale di "acquisto migliore del 2016" nel post dedicato!
Dopo mesi, confermo l'amore sfrenato per questa crema super nutriente che salva le mani dalla screpolatura invernale.
La uso ogni notte e non la cambio piu'!

Maschera per le mani all' Avocado - Sephora
Ne avevo parlato molto bene qui, e l' ho ripresa. Forse non mi ha strabiliata come la prima volta, ma rimane un prodotto consigliato per un trattamento urto delle mani secche, anche perche' permette piu' di un'applicazione e costa relativamente poco.
La riprendero'.

Mascara Maybelline Lash Sensational.
Preso su consiglio di Alice, risulta il migliore mascara degli ultimi anni.
Ho provato a cercare alternative (vedi sotto), ma sono tornata con la coda tra le gambe da lui, implorando perdono, perche' come fa le ciglia lunghe, curve, nere e definite lui, nessuno mai.
Amore eterno.

Illuminante in penna Essence I <3 Runway
Smaltito finalmente dopo anni.
Una delle tante copie del Touche Eclat di YSL, questo concealer leggero faceva un lavoro discreto nell'illuminare la pelle in punti strategici, ma nessun miracolo. Esistono prodotti analoghi molto piu' performanti.
Addio.

Kat Von D Tattoo Liner in Trooper
L'eyeliner della vita, lo ripeto da anni. Questo secondo esemplare mi ha lasciata e ho aperto altri prodotti che avevo in scorta, ma sto soffrendo terribilmente nell'attesa di finirli perche' "nothing compares to you".
Ora che KVD e' finalmente approdata in Italia, sara' anche piu' semplice fare scorte quando il mio terzo finira'. Meno male!!!

Organic Surge Brightening Hot Cloth Cleanser
Amo i detergenti da rimuovere con il panno in mussola, e ho voluto provare questo preso da TK MAXX per pochi euro. Formula interessante, puliva bene e lasciava la pelle morbida, ma, dyo myo, che profumazione fastidiosa! Come di negozio di spezie e polvere...
Ho faticato a finirlo e sono felice di non rivederlo mai piu'.

JOICO Curl Nourished Conditioner
Quello in foto era ancora un sample "interno", precedente al lancio della nostra linea per ricci (per questo non ha etichette e packaging ufficiale), ma io consumo questi prodotti a ruota da 2 anni e lui era ancora buono :)
Che ve devo di', fedele forever, i miei ricci ringraziano sempre.
Ne ho parlato qui.


GlamGlow Thirsty Mud hydrating Mask
Una minitaglia trovata da Sephora a Parigi l'anno scorso, ho voluto provare il marchio di cui tutti parla(va)no e ho preso ovviamente qualcosa per pelli secche.
Purtroppo, nelle 2-3 volte in cui ho provato ad usarla, non ho potuto apprezzarne gli effetti perche' sono allergica a qualche suo componente (ricordo che sono allergica al Balsamo del Peru', e posso reagire a qualsiasi cosa, cibo, bevanda o cosmetico che contenga aromi naturali come limonene, citronellolo, geraniolo, eugenolo, ecc... praticamente potenzialmente a tutto!) e dopo pochi minuti non potevo far altro che sciacquarla dal viso.
L'ho regalata a mamy, sperando le vada bene,
Adieu!

Kiko smart lipstick 912
Durante un momento illuminato di smaltimento makeup, ho deciso di liberarmi di un rossetto che usavo poco e niente: un rosa carinissimo ma davvero non adatto a me, quasi un burro labbra sulle mie. La formula degli Smart lipstick e' molto buona, ma questo e il prezzo contenuto non sono motivi validi per prendere colori che poi non uso! Amen!

Nabla Diva Crime Kernel e Cosmic Dancer
Sempre per lo smaltimento di cui sopra, ho finalmente preso coraggio e regalato questi due fratelli. Uno era un regalo, l'altro preso di tasca mia,
Nessuno dei due mi stava particolarmente bene come colore, ma soprattutto non sopporto assolutamente la formula dei Diva Crime: troppo scivolosa, troppo instabile, mi sembra che non si fissino mai. So che altre persone la pensano come me, e altre ancora ci si trovano meravigliosamente. Li ho regalati ad un' amica che spero ne faccia uso migliore.


Kiko Super Color Eyeliner 107 Blue Majorelle
Un eyeliner caruccio, pieno e duraturo, ma di un colore un po' troppo brillante per me. Lo usavo spesso come doppia linea col nero e cosi' sono arrivata a terminarlo. Ora ne ho altri due di un blu piu' scuro, decisamente piu' adatti ai miei colori.
La formula comunque e' buona, terro' d'occhio le altre colorazioni.

Sephora Full Action mascara
Era un regalo, era viola e non mi ha mai convinta. L'ho usato finche' non si e' seccato e l'ho cestinato senza rimpianti.

Kiko Extra Sculpt Volume Mascara
Su suggerimento della mia amata Sil, ho preso questo mascara durante un'offerta da Kiko. Anche Kathleen Lights lo ama e ne sentivo parlar bene da tutti. Boh, su di me non faceva una cippa! No separazione, no allungamento, solo un mappazzone di ciglia. E, per di piu', spesso e volentieri riuscivo a sporcarmi per via dello scovolino gigantesco. Concludo che sia forse piu' adatto ad occhi grandi e comunque con diverse esigenze, mentre torno dall' amato Maybelline qui sopra. Amen.

Essence My skin Deeply Moisturizing Paper Mask
Mi sono fatta tentare da quel Moisturizing e dal prezzo piccolo piccolo e ho preso 4 o 5 di queste maschere in tessuto...per poi scoprire che mi fanno allergia pure loro e quindi cestinarle tutte in gruppo.
Che genio!!! Vabe', poco male...


Ed eccoci alla fine.
Qualcosa in comune?
Grandi amori o delusioni cocenti?
Ma quanto e' bello smaltire prodotti?

A presto
Bisous

mercoledì 1 febbraio 2017

Happy New Year Makeup Challenge - Ovvero cosa mi porto dietro dal 2016!

Eeeeee ce l'ho fatta!!

Il primo post dell'anno è una paraculata.
Nel senso che sto riciclando informazioni giá condivise sui social, ma mi sembrava una buona idea...
Laura di Il Mio Beauty ha lanciato una challenge su Instagram, le cui regole sono elencate qui.

Siccome mi ha fatto ragionare sui miei prodotti Top & Flop del 2016, ho pensato di raggrupparli tutti qui in un post, in modo che siano tutti leggibili e che possiate lasciarmi qualche vostra esperienza! :)

Cominciamo


  • Palette ombretti preferita

Non sono una compratrice seriale di palette, ma nell'ultimo anno sono diventata un po' ossessionata dai pan singoli di Makeup Geek e Morphe Brushes, tutti presi su Beauty Bay, che hanno trovato posto in diverse palette magnetiche, tra cui questa di Morphe, compatta e solida per i viaggi, con un comodissimo specchio gigante, in cui ho sistemato i 12 che uso praticamente su base quotidiana. Sono molto soddisfatta!



  • Makeup più riuscito


Non ho sperimentato tanto con il makeup nel 2016, quindi le uniche testimonianze di makeup venuti bene sono i miei patetici selfie in ufficio.
Questo, piú che altro dovuto al colore stratosferico della camicetta H&M, è tra i miei preferiti.
Solito trucco occhi, ma combo labbra tanto amata: matita MAC Heroine e rossetto Rouge d'Armani #600.

  • Blush preferito

Bramato per mesi, nel 2016 è approdato su questi lidi il blush Radiant Magenta di Hourglass, che, oltre a dare una bella nota rosata sulle guance, incorpora lo splendore delle polveri Ambient Light, donando tridimensionalitá e pienezza alle mie povere guance piatte. Grande amore!!
  • Rossetto preferito

Vabé, ma lo sanno anche i muri!
Nessuno batte da anni il rossetto del cuore: Giorgio Armani Rouge d'Armani #402, ma questo scorso anno ho acquistato, in un raptus da hype su internet, Babes and Balls di MAC e devo dire che fa la sua porchissima figura.

  • Collezione makeup più bella
Gioco il Jolly!
Non ricordo una particolare collezione makeup che mi abbia stupita nel 2016, quindi menziono ancora la bellezza e qualitá della sezione Beauty di H&M. Due dei miei rossetti preferiti appartengono ai loro Cream Lip Color ( qui e qui) e ogni giorno uso una delle loto matite occhi.
Assolutamente consigliato un giro in negozio o sul sito!

  • Prodotto skincare rivelazione

Tra le mille cose provate (skincare mon amour), queste due si sono distinte e sono state o verranno ricomprate.
Un siero "dissetante" da mettere sotto la crema quando la pelle ha bisogno, e un olio (tra l'altro dal profumo delicatissimo) alla vitamina E che mi fa la pelle da bambola durante la notte.

  • Prodotto haircare rivelazione

Nessuna rivelazione del 2016, visto che la routine è rimasta invariata dall'anno precedente, anno di lancio dell'intera linea CURL di JOICO, l'unica che uso e amo. Tra i maipiúsenza, sicuramente il latte pre-styling, che combatte il crespo come nessuno! Visto qui.

  • Ombretto preferito

Quello preferito di sempre sarebbe il pigmento Deep Blue Green di MAC, ma se parliamo del 2016, ho scoperto i pigmenti Kryolan ad una fiera di cosmetica in Germania e mi sono innamorata di Antracite. Un grigio con i contrococomeri!
Come ombretto in crema, confermo l'amore per il Cream Crush #3 di Kiko che uso come colore di transizione o base per una miriade di makeup. E ricordate l'uso alternativo come crema da contouring di cui ho parlato nel post dedicato. Sí, lo so che era il 2015, ma nel 2016 è ancora lui il mio favorito.

  • Acquisto sbagliato

Non mi pento dell'acquisto perché comunque aiuta un'ottima causa, ma Finally Free di MAC purtroppo risulta troppo pallido su di me e mi trovo ad usarlo davvero pochissimo. Un peccato!

  • Balsamo labbra preferito

Nei secoli fedele: il balsamo Réve de Miel di Nuxe. Di notte o in casa, uso solo lui. Idrata benissimo e protegge dalla disidratazione anche in periodi difficili!

  • Prodotti mai più senza

Ma ovviamente l'eyeliner della vita: Tattoo Liner di Kat Von D in Trooper, di cui ho un ultimo esemplare di scorta (ma per fortuna, è di questi giorni la notizia che KVD sará disponibile da Sephora in Italia, quindi potró rifare scorte mooooolto piú facilmente, senza scomodare parenti e amici in America!)
La cipria Dim Light di Hourglass è stata ricomprata perché come fa bella la pelle  lei, nessun'altra!

  • Prodotto delusione

Doveva essere lui: il Cachemire Lip Cream di Bite, visto anche qui insieme ad altri prototti delusione!

  • Ombretto bella scoperta

A parte TUTTI i Makeup Geek e Morphe illustrati qui sopra, devo dire che uso tantissimo e adoro un piccolo mono della Catrice, dal nome (adorabile) di Vanillary.
È un color panna apparentemente matte ma dall'anima iridescente. Una polvere morbidissima e vellutata che uso per illuminare l'angolo interno e quello esterno dell'occhio (sotto la coda dell'eyeliner, fa faville!) o come illuminante sugli zigomi. Perfetto, discreto, neutro, fa effetto pelle luminosa in un secondo. LO ADORO!

  • Acquisto migliore

Direi questi due.
Per il makeup, il Long Lasting Lipstick in Santa Ana: confortevole, super resistente, di un rosa-rosso spento che sta bene con un sacco di roba. La formula piú bella mai provata (insieme agli Stila).
Per la skincare, la trovata dell'anno, ma anche della vita: la crema mani all'olio di cocco di Palmer's, reperibile in UK, costa una scemenza ma è l'unica che di notte fa davvero il suo dovere e salva le mani dalla secchezza invernale. Siamo alla terza confezione e prevedo acquisti a fine mese appena saró in suolo inglese.

  • Rossetto rosso

Rinnovato amore per una LE di MAC di qualche anno fa. Questo di chiama Deeply Adored e non potrebbe avere nome piú calzante. Un bel rosso freddo e cupo abbastanza da stare da DYO con i miei colori, è un matte di quelli belli confortevoli e mi dá sempre tante soddisfazioni!

  • Rossetto nude

Tradisco (momentaneamente) il sempre amato Craving di MAC, per lui: Armani Rouge d'Armani #602. Un MLBB rosato, ma non troppo, con quella consistenza spettacolare e quel look lussuoso che solo i suoi fratelli della stessa linea (e qualche Guerlain) possono vantare, pur stando fermo sulle labbra tutto il giorno. Ricevo sempre tanti complimenti quando lo indosso!

  • Pennelli makeup preferiti

Diversi Real Techniques, compagni fedeli di tutti i giorni e dei viaggi. Anni di utilizzo e nessuna défaillance! Assoluti favoriti.
Aggiungo due nuove leve: il Zoeva 226 Smudger Brush e il Morphe 628 Flat Definer, entrambi perfetti per sfumare matite e ombretti lungo le ciglia inferiori o superiori. Big Love.

  • Rossetto scuro

Lo uso poco, ma Ricco di Stila, visto qui, è uno scurone con i contrococomeri, ma dalla consistenza e stesura facili e confortevoli, al contrario di altri colori da battaglia. Consigliatissimo.

  • Struccante viso ed occhi preferiti

Lo ricompro a mazzi. Fa il suo lavoro in un secondo, non brucia, ed è pure bellino da vedere! :)
Lo uso per struccare gli occhi e leggermente sul viso, per poi passare alla detersione vera e propria con prodotti cremosi e panno in mussola o spugna naturale.

  • 3 prodotti in wishlist per il 2017

Siccome non ho abbastanza roba da skincare (help, ho detergenti viso da aprire che mi basteranno per i prossimi ventordici anni!), la mia prima scelta ricade ovviamente su... altra skincare! Sono davvero attratta dal brand Drunk Elephant e vorrei provare il loro kit "The littles", anche perché costa una fucilata e non mi sento di spendere 90 euro per un solo prodotto e poi rischiare non mi piaccia!
Il secondo prodotto è un correttore (e pure qui, ne ho giá 6-7 aperti e altrettanti di scorta), di cui parlano bene tante amiche blogger. Non so quanto resisteró!
Il terzo è in realtá un buon proposito per l'anno nuovo: cominciare ad usare prodotti con spf sotto la base (nel caso la BB o CC cream non ne contenga giá). Ovviamente la mia guida di riferimento è quella di Paula's choice, da cui attingeró appena mi decideró.

  • Look Natale

Lo scorso Natale l'ho passato in relax dalla mia mamma, quindi nessun trucco. Ma un po' di meritata cura della persona: maschera in tessuto all'acido ialuronico e manicure con OPI Lincoln Park After Dark, minisize del set "Best Crew Aboard"che ho regalato alla mother, che mi devo ricordare di comprare perché mi è piaciuto un sacco!

  • Illuminante preferito

Nabla Baby Glow.
Regalo di Alice, uso quasi sempre lui. Discreto ma super riflettente, di una tonalitá champagne splendida. L'amore.

  • Mascara preferito

Dopo aver provato a cambiare per un Kiko, sono tornata da lui. Maybelline Lash Sensational mi dá quello che voglio: definizione, volume e separazione. Ti ameró sempre.

  • Fondotinta preferito


No fondotinta in questa casa, ma creme colorate, BB e CC cream. In particolare, questa di Bourjois è sempre una garanzia, perché la coprenza è decisamente presente, ma la luminositá e il finish sono naturalissimi. Da ricomprare nei secoli.

  • Correttore preferito

I Lasting Perfection di Collection sono coprenti, duraturi e luminosi. E costano poche sterline. C'è da aggiungere altro?
Ah sí, fate piú colorazioni, che io di mischiarne due mi rompo le pallocce!!

  • Smalti preferiti

Ho scoperto dopo il resto del mondo la qualitá degli smalti OPI, quando mi è stato regalato Malaga Wine da una cliente. Niente, a parte che il punto di rosso di questo smalto è la cosa piú azzeccata ever, si stende perfettamente, si asciuga bene e non si sbecca facilmente. Ne seguiranno altri di sicuro!
  • Look capodanno
Lascio il link alla foto su Instagram!



E questo è tutto!
Sono riuscita ad essere costante con le condivisioni su Instagram e questo mi rende tronfia come un pavone.
Spero sia stata una buona idea raggruppare tutto in questo post.
Fatemi sapere se abbiamo qualche preferito in comune o cosa pensate della mia scelta di pubblicare foto in cui sembro un grande ustionato proprio il giorno di Natale!!

Baci a voi


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...