martedì 11 febbraio 2014

Olio di cocco: come lo uso.

Buongiorno!
Dopo aver visto questo video di Rose, con i suoi begli acquistini e alcuni dubbi sull'olio di cocco, ho deciso di buttare giù questo post che avevo in mente da tempo.
Chi mi segue su FB sa che utilizzo l'olio di cocco per diverse cosine, quindi le racchiudo qui come consigli personali, visto che mi ci trovo molto bene.

Innanzitutto, chiariamo un piccolo dubbio che avevo anche io: l'olio di cocco si ottiene dalla spremitura della polpa del cocco. Se spremuta fresca, si ottiene il più pregiato e costoso degli oli, con la caratteristica profumazione. Se lasciata essiccare, la polpa (detta copra) può venire spremuta a freddo, e si ottiene un olio vergine o extravergine, o con metodi chimici, e si ottiene un olio meno pregiato. Questi oli ottenuti dalla copra non profumano di cocco.

Foto selvaggiamente riciclata dalla mia pagina FB!
Gli oli ad uso alimentare sono solitamente oli di copra, non profumati. Quello che ho io, che compro in un negozio di generi alimentari orientali, è infatti inodore.
Le proprietà emollienti e nutrienti dell'olio, che noi sfruttiamo in cosmetica, sono comunque presenti, quindi questo olio è validissimo per gli usi che ne faccio.
Che sono:

IMPACCO PER CAPELLI.
Semplicissimo, ne prelevo una o due noci, lo lascio squagliare tra le mani e lo spalmo su tutte le lunghezze, evitando la cute per non sporcarla ulteriormente. Di solito lo faccio prima di andare in palestra, in modo da tenerli in posa in uno chignon per almeno 2 ore. Li lavo poi normalmente e li trovo molto più morbidi. Provare per credere.

STRUCCANTE.
Quando ho un trucco occhi pesante o waterproof, e la micellare non bastasse, metto un po' d'olio in un dischetto di cotone e ci strucco gli occhi, soprattutto il mascara. Si comporta come la fase oleosa di un bifasico e si porta via i prodotti più grassi. Ma attenzione a non farlo finire dentro l'occhio: non brucia, ma vi annebbia la vista in modo orribile!
Lascia ovviamente un residuo oleoso sulla pelle, quindi meglio passare poi un po' di acqua micellare o lavarsi il viso come si preferice.

IDRATANTE CORPO.
Quando non mi va di cercare creme corpo, dopo la doccia acchiappo lui, lo sciolgo tra le mani e lo passo sulla pelle bagnata delle gambe. Come ogni olio (faccio lo stesso con quello di jojoba, più leggero), crea un'emulsione con l'acqua e si assorbe più rapidamente intrappolando l'idratazione sull'epidermide.
Chiaramente è consigliato d'inverno e quando non ci si deve vestire con qualcosa di aderente subito dopo (mettere i collant sarebbe impossibile, ad esempio! :P ).

DETERGENTE VISO.
Questa è la mia scoperta più di successo.
Dopo aver visto questo video della mia girl crush Ginnifer Goodwin che parla dei suoi segreti di bellezza (e a giudicare la sua pelle, direi che si ci può fidare!) e dice che si lava il viso con l'olio di cocco e fa il suo shampoo con olio di cocco, olio di oliva e Castile Soap (VOGLIO!), mi sono informata in rete e ho trovato questo post, che è diventato il mio mantra.
Sapete che odio l'acqua per detergere il viso, specie se lo sento secco e irritato, e a volte la sola acqua micellare mi sembra poco. Allora utilizzo questo metodo, al mattino o alla sera, anche sotto la doccia, e trovo che la pelle ne giovi parecchio!
In pratica si tratta di:
- Bagnare il viso. 
- Strofinare delicatamente un po' di olio di cocco, insistendo eventualmente dove ci sono residui di trucco.
- Inumidire un panno in microfibra con acqua calda e lasciralo riposare sul viso per 10-15 secondi. 
- Trascorso questo tempo, strofinare dolcemente via l'olio di cocco.
- Asciugare il viso. Un piccolo residuo di olio resta sulla vostra pelle, ma si assorbe velocemente.


Ricordo che io ho la pelle secca, quindi un piccolo residuo di olio organico per me è un toccasana, ma per chi ha la pelle grassa, potrebbe dar fastidio, specie prima del trucco.

Insomma, come per ogni prodotto/consiglio, è sempre
bene provare personalmente.

Spero vi abbia dato qualche spunto.
Voi avete altri consigli da darmi su quest'olio multifunzione?

Vi bacio

41 commenti:

  1. Sei sempre TOP! Ho in nota da secoli di utilizzarlo come detergente ma non riesco a trovare un panno in microfibra decente :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io uso quelli del supermercato, per spolverare.. non avranno la morbidezza maggiore, ma per questo scopo non sono male! ;)

      Elimina
  2. Cavoli come si fa a mettere un post nei preferiti come per i video?! Questo ci finirebbe sicuramente! Appena l'ho visto sulla tua bacheca si facebook sono corsa a leggerlo avidamente e ho divorato ogni parola! Non solo mi hai chiarito li dubbio sul profumo dell'olio di cocco, ma con il riscaldamento a palla che accendiamo la sera la mia pelle tira per la secchezza in maniera impressionante e adesso non vedo l'ora di provare il metodo "Goodwin" (buona vittoria e' gia' di buon auspicio!) :D
    Grazie Fran! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evviva, sono contenta!
      Il metodo Goodwin è una figata, adoro l'effetto che ha sulla pelle. L'olio di cocco è anche uno schiarente naturale, a quanto pare, e lascia la pelle luminosa nel mio caso!

      Elimina
  3. Questo post è una figata! ho sentito parlare spesso dell'olio di cocco e volevo provarlo ma non sapevo bene come...mi hai illuminata! correrò a comprarlo e di sicuro la mia povera pelle secca che combatte il freddo milanese ne sarà contenta!
    ps: sono contenta di avre scoperto il tuo blog perchè sei brevissima e perchè finalmente ho trovato una blogger con il mio stesso tipo e sottotono di pelle, di solito le altre blogger che seguo sono tuttec(beate loro) bianchissime! Anche io come te sono sarda e probabilmente per quello abbiamo gli stessi colori e carnagione :-) 1bacione aspetto nuovi post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, che carina!!! Siamo pure omonime :)
      Spero l'olio di cocco ti aiuti a combattere il freddo e lo smog. Lo si può anche aggiungere alla creme usuali, quando si vuole un po' più di nutrimento!

      Elimina
  4. Come struccante mi interessa...se dici che appanna ma non brucia posso usarlo con trucchi waterproof :)
    Lo uso con soddisfazione sui capelli, fa davvero un bell'effetto! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, esatto, tira via i trucchi waterproof, come tutti gli oli, e non fa male, salvo casi di allergia! :)

      Elimina
  5. Ho ricevuto l'olio di cocco proprio l'altro giorno, quindi questo post casca a fagggiuolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh perfetto!!! Spero ti ci trovi bene come me! ^_^

      Elimina
  6. Non vedo l'ora di provarlo come detergente viso! ^__^ Ogni volta che mi viene in mente di farlo non ho mai il tempo per scaldare la bottiglia per poterlo travasare in un barattolo opportuno ed acchiapparlo con le mani come fai tu! Comunque lo sai che quando sono andata da SUQ a comprarlo mi hanno detto: "pero' questo non e' per uso alimentare eh!"... O_o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si informassero! Questo è della KTC (Edibles)... c'è scritto sulla confezione! -_-

      Elimina
  7. anche io uso l'olio di cocco, sia come struccante che come detergente viso...mi è anche capitato di usarlo come idratante per il corpo....e mi sono sempre trovata bene....ma come impacco per capelli mi manca...è già un pò che vorrei provare, ma non ho mai voglia di stare due ore con l'impacco in testa...ma prima o poi proverò....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sì, te lo consiglio! Io lo metto sui capelli asciutti prima di lavarli.. Ma ho anche provato ad aggiungerlo al balsamo, sotto la doccia! ;)

      Elimina
    2. Devi utilizzare gli oli SOLO su capelli umidi/bagnati altrimenti, a lungo andare, invece di essere morbidi e nutriti diventeranno più secchi di prima.

      Elimina
  8. Ne sento parlare sempre più spesso ed ancora non ho avuto la fortuna di trovarlo -proverò anche io in qualche market orientale.
    Quanto all'impacco per capelli , li inumidisci prima di applicare l'olio di cocco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'impacco lo faccio sui capelli asciutti. Penetra abbastanza bene sulle lunghezze!

      Elimina
    2. Gli impacchi con oli sui capelli vanno fatti sempre e solo sui capelli umidi!!

      Elimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Ho sempre sentito parlare benissimo dell'olio di cocco e l'ho anche cercato ma non so dove trovarlo!
    Questo post è utilissimo,io sapevo che servisse solo per fare impacchi per capelli e invece è utile per tantissime cose! Buono a sapersi (:

    Ti ringrazio per questo articolo,cercherò di tenere a mente tutto ahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di averti dato qualche spunto, spero ti trovi bene!! ;)

      Elimina
  11. ciao cara:) nuova iscritta..post davvero utlissimo,complimenti !!

    se ti va passa da me,un bacio :*
    http://missdelicious94.blogspot.it/

    RispondiElimina
  12. Provo immediatamente l'olio come detergente viso. Immediatamente ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah, una rivoluzione! Anche io ero supergasata quando l'ho scoperto... è un metodo validissimo! ;)

      Elimina
  13. Avevo cominciato ad usarlo per struccare occhi e viso ma ho avuto un bruttissimo sfogo. Non sapendo cosa me l'abbia potuto causare ho interrotto l'utilizzo, con mio grande dispiacere, considerando che è davvero il miglior struccante mai provato. Dovrò fare un altro tentativo. Speriamo bene.
    Per gli occhi però continuo ad usarlo regolarmente e voglio provare anche con i capelli.
    Complimenti per il post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, che peccato! Certo, alcune pelli possono non tollerare gli oli naturali, spero non fosse colpa sua comunque! ;)
      Grazie per i complimenti :*

      Elimina
  14. L'olio di cocco che compro all' Iper Biobottega invece profuma! Ne ho avuto uno evidentemente tratto dalla copra ma era costato il doppio e c'ero rimasta male che fosse inodore! Ps. io lo utilizzo da mesi seguendo l'ultimo metodo, con un panno in microfibra bagnato e mi ci trovo benissimo. Mamma, zia, madrina e cugina ne sono rimaste incantate e sono diventate utilizzatrici! ^_^

    RispondiElimina
  15. Giuro, mi son sentita fighissima perché da quando l'ho comprato ho iniziato a fare tutte queste storie con l'olio di cocco senza sapere se lo stessi poi usando correttamente, come mi era stato suggerito, o abbastanza a CDC. Anche il mio olio di cocco non ha profumo. Ammetto d'esserci rimasta un po' male ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah, il profumino sarebbe la ciliegina sulla torta! Ma gli vogliamo molto bene comunque ^_^

      Elimina
  16. Sono la tua centesima seguace! Yeah! 8)
    Medito di acquistare l'olio di cocco da un'infinità di tempo, ho i capelli secchi sulla lunghezza e questo è sicuramente il prodotto che mi salverà la vita :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, ma ciao! <3
      Anche io ho le lunghezze secche e l'olio di cocco come impacco aiuta tanto. Così come quello di jojoba, più leggero, aggiunto solo sulle punte prima di asciugare i capelli! Prova ;)

      Elimina
  17. Io voglio tanto tanto provarlo, grazie mille dei consigli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di niente, mi fa piacere! Sono sicura che lo utilizzerai anche tu con soddisfazione! ;)

      Elimina
  18. Molto interessante, ma ti devo fare una domanda abbastanza schifosa... *quanto* sudi in palestra? Io è un po' che penso di applicare un olio a mo di impacco sui capello prima degli allenamenti, ma ho paura che coli in giro >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piper, hai assolutamente ragione!! Non ho specificato, ma hai centrato il "problema".
      Fa sudare tantissimo! XD
      Se lo applichi sulla cute, soprattutto! io ho una bella massa di capelli, quindi anche ungere le sole lunghezze e fare uno chignon per la palestra, fa caldino..
      Non cola lui, almeno che non ne metta un quintale, ma fa sudare la testa ancor più del normale, se fai attività in cui sudi, ecco!
      Detto questo, io lo sopporto bene per un paio di ore...

      Elimina
    2. Il fatto è che lo applicherei solo sulle lunghezze, ma lascio i capelli a coda di cavallo :/ e poi il basket richiede troppo contatto fisico, non vorrei ungere anche il resto del mondo -.-"

      Elimina
  19. Post veramente illuminante, considerato che lo volevo provare da tanto tempo e mi frenava il fatto che io non amo il profumo del cocco (lo so, sono matta :-)!).
    Ora che so che si trova anche inodore, non mi fermerà nessuno..deve essere mio!!
    Complimenti per il blog, se ti va passa a trovarmi. Un bacio
    http://inpuntadime.blogspot.it/
    Giulia

    RispondiElimina

Dimmi la tua!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...